Facebook
Home > Itinerari > Una passeggiata di un'ora per Casale

Una passeggiata di un'ora per Casale


Parcheggiata la macchina in piazza Castello, la prima tappa è riservata all'antico Maniero dei Gonzaga. Tracce di una struttura difensiva sul luogo dell'attuale forte si riscontrano già attorno al Mille. A metà del Secolo XIV fu il marchese Giovanni II Paleologo che edificò il castello, in seguito ampliato da Guglielmo VIII Paleologo e Bonifacio V. A metà del XVI Secolo passato ai Gonzaga, venne accentuato il carattere difensivo ampliando le fortificazioni, poi distrutte dopo circa un secolo. Il castello tuttavia resta inalterato.

Dirigendosi verso il centro cittadino, all'imbocco di via Saffi, sulla sinistra il settecentesco Teatro Municipale, di recente restauro. Interessanti e di notevole livello i cartelloni. Con l'istituzione della terza serata è aumentato il numero dei posti.

Percorsa via Saffi, dopo piazza Carlo Alberto, si giunge di fronte al Duomo, la Cattedrale di S. Evasio dalla bella facciata romanica, la cui fondazione si ritiene risalga all'epoca del re longobardo Liutprando (712 - 744). Molto caratteristica la facciata asimmetrica. Per la stretta via Volpi si giunge in via Paleologi, e attraverso via F.lli Caire al complesso domenicano di S. Domenico, chiesa fondata dai Paleologi nel 1472. Tornando in via Paleologi, si gira a sinistra e la si percorre sino a via Mameli dove val la pena sostare per lo meno nel cortile di Palazzo Gozani di Treville, elegante edificio settecentesco dello Scapitta. Poco oltre sulla destra Palazzo Gozani di San Giorgio, sede del Municipio, progettato da Filippo de Robilant. Sullo sfondo il quattrocentesco Palazzo del Carretto, costruito dagli omonimi marchesi e restaurato all'inizio del secolo. Nel cortile con elegante pozzo, un poderoso porticato.

Da via Canina si giunge in via Roma e di qui alla Sinagoga e al Museo Israelitico, percorrendo parte di via Alessandria e quindi portandosi in vicolo Olper. Dalla Sinagoga, girando in via Alessandria, direzione piazza Castello, si giunge a Palazzo Anna d'Alenon, tipico esempio di abitazione signorile rinascimentale che conserva quasi integralmente le sue caratteristiche originarie. Tornati in piazza Castello, sulla destra, la chiesetta di S. Caterina.

Comune: Casale Monferrato
Provincia: AL



realized by  Acktel S.r.l.