Facebook
Home > Altri_Comuni > Camagna Monferrato

Camagna Monferrato



Camagna Monferrato

Al turista di passaggio tra queste colline non può sfuggire l'in­solito profilo di Camagna, dominato com'è dalla sua chiesa parrocchiale: la maestosa cupola ottocentesca dell'architetto Crescentino Caselli riprende la struttura messa a punto pochi anni prima dal suo illustre maestro Antonelli nella cupola di San Gaudenzio a Novara. Se è difficile risalire con certezza alle origini di questo edificio, situate in un periodo storico che va dal V all' VII sec., è però documentata l'esistenza di insediamenti romani e goti in tutta l'area comunale di Camagna, come dimostrano i frequenti toponimi di cui è ricca tutta la zona. Di impianto romano risulta la strada che unisce Occimiano a Fubine, passando per Conzano, Camagna e Cuccaro e lo stesso toponimo CAMAGNA potrebbe presenta­re un'origine romana, da CA(casa) - MANIA (dal personale romano Manius), anziché altomedioevale, da CA' MAGNA (Casa grande). Ai tempi delle invasioni barbariche si fusero alla popolazione locale Goti e Longobardi e, col passare dei secoli, sorsero così molti dei nostri borghi medioevali, com­preso Camagna. A partire, probabilmente, da Carlo Magno e attraverso successive donazioni, i territori che comprendono l'attuale comune di Camagna appartennero, dal XII sec., agli Aleramici, che li trasmisero ai Paleologi ed ai Gonzaga. Questi ultimi mostrarono di gradire particolarmente i vini pro­dotti già allora a Camagna, ordinando sovente barbera e gri­gnolino per la cantina del loro castello di Casale.

Provincia: AL
Superficie: 9,39 Km2
Abitanti: 543
Nome abitanti: Camagnesi
Santo patrono: Sant'Eusebio
Giorno festivo: 1 Agosto
E-mail:
Web: Visita il sito

Ristoranti
  L'Elfo di Camagna
  Taverna di Campagna

Agriturismo
  Azienda Agricola Madonna

Bed & Breakfast
  Cà Magna



realized by  Acktel S.r.l.